Con i primi caldi, come gli orsi anche noi iniziamo a mettere il naso fuori dalla “tana” e uscire all’aria aperta! Sì! perché si sta bene e ci si rilassa. 

Al solito però, dobbiamo scontare qualche peccatuccio invernale, tra lasagne e domeniche ugiose passate sotto il plaid! Niente panico! Abbiamo ancora del tempo, ma non è il caso di fare tutto con calma.

Serve un allenamento intensivo e  performante che produca risultati direttamente proporzionali all’impegno.

Quindi parola d’ordine “fusione”, ossia più discipline che si fondono in una.

Il menù è ricco e alla portata di tutti.

  •  Piloxing: mix vincente di standing pilates, boxing e danza. Il ritmo della lezione farà bruciare più calorie, mentre le tecniche di pilates aiuteranno ad au.entare la massa muscolare.
  • Core conditioning: è ideale per il core ( nucleo) che include addominali, glutei e dorsali.
  • Trx: che la forza sia con voi. Quella di gravità.  Ãˆ un allenamento nato come routine di addestramento delle forze speciali americane. Infatti sfrutta il peso del corpo, per sviluppare forza, equilibrio e flessibilità della parte centrale del tronco.
  • H2Osurfit: sembra la formula di un composto chimico ( e si lo so ci penso sempre!), main realtà è una delle ulti.e novità in termini di acqua fitness. Galleggiano su una largae comoda tavola, si svolgono esercizi a corpo libero per addominali, gambe e glutei. È proprio il naturale traballare della tavola che darà un maggior booste agli esercizi.
  • Functional fitness: l’unica macchina che si usa è il proprio corpo. È una fudione tra pesistica e corpo libero, utile per chi vuole rassodare e irrobustire in fretta la muscolatura.

L’integrazione di  discipline anche molto diverse tra loro ha dato vita a sport molto divertenti ed efficaci! Provare per credere!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: